Âme, Malandra jr. e Zee: l’evento di sabato al Tenax

Âme, Malandra jr. e Zee: l’evento di sabato al Tenax Âme, Malandra jr. e Zee: l’evento di sabato al Tenax

Gli appuntamenti Nobody’s Perfect! del sabato Tenax garantiscono da sempre una grande offerta musicale, sabato infatti tornano sulla nostra consolle le attesissime sonorità berlinesi del progetto Âme. Evento imperdibile che vede come ospite uno dei punti di riferimento della club culture europea.

Per Kristian Beyer, l’altra metà degli Âme, tutto inizia nel negozio di dischi di una cittadina della Germania occidentale. Qui l’incontro con Frank Wiedemann e la collaborazione su remix di immediato successo segnano l’inizio di una carriera dal respiro internazionale.

Le pubblicazioni di singoli importanti come KumaEngoli e l’apprezzatissimo Shiro, prodotti per la Sonar Kollektiv, anticipano il loro disco d’esordio, Âme, uscito nel 2004. Un anno dopo e per la stessa etichetta, l’EP Rejsegna il successo definitivo del duo nel mondo dell’elettronica. Il singolo omonimo, ormai vero cult della dance elettronica, è uno dei brani più suonati nei migliori dj set di quella stagione.

Negli stessi anni, forti del rapporto produttivo con la Sonar, gli Ame danno vita ad una propria sublabel co-diretta con Dixon, Innervisions, dove le collaborazioni di artisti del calibro di Henrik Schwarz portano a singoli di successo come il gioiellino Where we at?’.

Come parte operativa della famiglia Innervisions, gli Âme cercano così di offrire squarci del futuro della musica elettronica, rafforzando il legame tra produttore ed appassionato, perseguendo sempre nuove prospettive.

Protagonisti del clubbing in città come Francoforte, Londra, Amsterdam e Lisbona, gli Ame di Beyer vantano la straordinaria capacità di fondere le più disparate influenze musicali. Grazie a un mix eclettico, in bilico tra ispirazioni house, techno e richiami al funk anni ’70, i progetto Âme è da sempre garanzia di un dj set raffinato e coinvolgente, dedicato all’intera storia della musica dance.

In apertura incontriamo Malandra jr., artista con cui avremo modo di approfondire la conversazione con un nuovo contenuto sul blog questa settimana.

Musicista fin da bambino, si diploma con lode in clarinetto e suona in varie orchestre ed ensemble anche classiche, ma spinto da una forte voglia di produrre propria musica si avvicina presto al mondo del djing.

In poco tempo la musica elettronica diventa la prima passione di Simonpietro Malandra che, giorno dopo giorno, affina il suo stile, dando ora vita ad un sofisticato mix che prende ampiamente spunto dalle sue origini classiche.

A chiudere il tridente consolle Zee, aka Matteo Zarcone, batterista e produttore che in veste di musicista ha aperto concerti in tutta Europa per band come i Red Hot Chili Peppers, Pearl Jam, Killers, Oasis. Nel 2016 ha dato vita al progetto Zee, caratterizzato da live carichi di energia dove suona batteria elettronica, drum machine e sintetizzatore mentre mixa.

Serata imperdibile, non mancare!