In cima al mondo: Maceo Plex arriva al Tenax assieme a Cole

Quello di sabato 24 ottobre al Tenax di Firenze è un appuntamento, targato Nobody’s Perfect, che passerà alla storia. Torna nel club toscano uno tra i dj più importanti e influenti al mondo: Maceo Plex. Assieme a lui il resident Cole a festeggiare i suoi 30 anni dei quali 10 passati dietro la consolle del Tenax.

in-cima-al-mondo-maceo-plex-arriva-al-tenax-assieme-a-cole-1Maceo Plex (Eric Estornel all’anagrafe di Miami, secondo la registrazione dei suoi genitori cubani) ha cominciato a masticare musica sin da giovanissimo, ereditando dal padre l’amore per lai salsa e la musica sudamericana. Il suo primo, rudimentale studio di registrazione è nella soffitta sopra il garage dei suoi genitori, a Dallas, in Texas, dove confeziona i primi mixtape che gli valgono l’esordio nei rave locali nei quali si esibiva il suo idolo Juan Atkins e la prima residenza al Lizard Lounge. È nel 1995 che gli viene chiesto di aprire il set di Green Velvet. Da quel momento la sua carriera decolla. Con l’alias Maetrik realizza tracce per etichette come Treibstoff, Immigrato, Chalant, Iron Box, Dumb Unit, Cocoon, Audiomatique, Modern Love e Mothership solo per citarne alcune, mentre come Mariel Ito produce robe elettro. Damian Lazarus gli chiede di far uscire un album sulla sua Crosstown Rebels e lui, per l’occasione unisce al nome Plex, già apposto su un paio di singoli e remix, quello di Maceo in omaggio a Antonio Maceo Grajales, rivoluzionario che aveva guidato la rivolta cubana contro gli spagnoli nel XIX° secolo.

Maceo Plex inizia a spogliarsi delle vesti di Maetrik per intraprendere un percorso musicale molto più ricco di groove e che ha, subito, un grande impatto sulla scena club internazionale, ridefinendo le regole del dancefloor con uno stile lento e ricco di bassline avvolgenti. Il profondo cambiamento lo porta dall’America a Valencia, in Spagna. Ispirandosi al funk di Parliament Funkadelic, Moodymann, Atjazz, Isolee e Luomo, completa l’LP di debutto, “Life Index”, come la cronaca di una trasformazione lunga una vita attraverso la ricerca di un suono house puro e vicino al soul più vibrante.

All’attivo ha un mix-CD per la storica serie DJ Kicks della K7, back-to-back con i suoi eroi (Laurent Garnier su tutti) e ha suonato ovunque da Glastonbury,a Berlino Panorama Bar, allo Space Ibiza e a Miami ed Amsterdam durante le Conferences degli ultimi anni. Da qualche anno è stabilmente ai vertici della classifica di Resident Advisor come miglior dj al mondo. Ellum è la neonata label di sua proprietà.


Leggi l’intervista a Maceo Plex sulle pagine di Soundwall.
Maceo Plex: l’inguaribile romantico.

in-cima-al-mondo-maceo-plex-arriva-al-tenax-assieme-a-cole-2Dj resident del Tenax, eletto come primo club in Italia nel 2012, insieme al suo amico di lunga data Philipp, Cole è il creatore e sviluppatore delle feste Fragola e Sunflower, la seconda è una delle 10 feste più popolari a livello nazionale secondo Zero.eu. Nel corso degli anni, ha guadagnato il rispetto grazie alla sua versatilità, la sua tecnica e un suono decisamente underground.

in-cima-al-mondo-maceo-plex-arriva-al-tenax-assieme-a-cole-3Ha suonato con i più famosi dj del mondo, in occasione dei migliori eventi e festival in Italia e all’estero, come Cielo di New York, Winter Music Conference di Miami e Russia, Space Club, ZOO PROJECT, Sankeys a Ibiza, il Club 4, Eastender festival,Macarena, Sala Bloc a Barcellona, Goa festival a Madrid, Kristal Club a Bucarest, A 38 a Budapest, Cirque Paradis a Parigi, Fakt a Basilea, Club Der Visonaere a Berlino,Papaya e Acquarius in Isola di Pag, Porat in Pirovac durante il party Sunrise e in molti altri.