Ottobre al Tenax

Ottobre al Tenax Ottobre al Tenax

Ben cinque imperdibili appuntamenti nel mese di ottobre al Tenax! Il tutto presentato in puro stile Nobody’s Perfect! grazie al secondo flyer del progetto LOL — Ridi Pagliaccio di Studio Proclama, che questo mese ha come tema il caporalato.

Un mese ‘hot’ per il nostro club che ha in scaletta un sacco di ospiti internazionali, ed oltre i quattro consueti sabati di apertura, vede anche la speciale serata del martedì di Halloween.

Primo in ordine cronologico Marcel Fengler in consolle domani, sabato 7 ottobre; icona di quella scuola “progressiva” della techno di matrice anglosassone che riesce sapientemente a mischiare ambient ed elettronica. Con set aggressivi e dinamici, duri e consistenti Marcel sorprende ed emoziona, anche grazie alla sua brillante personalità e all’aspetto umano che rimangono sempre visibili. Ospite che arriva grazie al format ‘label night’ by Uncage per il primo #nobodysperfect del mese, che vede soprattutto il ritorno a casa di Marco Faraone, appena tornato da un lungo tour in Sud America e gli Hertz Collision, nuovi talenti fiorentini prodotti dall’etichetta.

Sabato prossimo, il 14 ottobre, arriva Honey Dijon, pupilla di Derrick Carter e Danny Tenaglia, che riesce a fondere insieme la techno detroitiana e la house newyorkese. I suoi set sono caratterizzati da una forte passione ed integrità, ma il suo asso nella manica è sicuramente l’arte del mixaggio. Grazie al carisma, lo stile e alla profonda conoscenza della musica elettronica, Honey sembra impossibile da fermare e sta collezionando date in tutto il mondo. Insieme a lei alla consolle ci sono Mass Prod, Benji e Romaniello.

Il 21 ottobre è la volta di Valentino Kanzyani, Ian F. e Cole. Chi ha già avuto la fortuna di ascoltare Tine Kocjančič, meglio noto come Valentino Kanzyani, sa che non esiste la parola “limite” nel suo vocabolario ed anche se è considerato il padre della techno slovena riesce sempre a varcare quel confine, mixando generi, sfociando nella house e proponendo set eclettici. Sloveno anche Ian F., per la prima volta ospite al Tenax ed in apertura il nostro resident Cole.

Sabato 28 ottobre, colpo grosso per il Tenax, portiamo a Firenze i Modeselktor. Il duo, composto da Gernot Bronsert e Sebastian Szary, ha appena concluso il mega tour di quattro anni con Apparat (dando vita ai Moderat) e si prepara a tornare dietro le consolle delle più importanti discoteche del globo. Il loro stile è unico ed inconfondibile, ricco di sfumature ed impossibile da catalogare.

Apertura straordinaria per la notte di Halloween martedì 31,  che vede protagonista tre pezzi grossi: San Proper, Peggy Gou ed Alex Neri.

San Proper è senza dubbio uno dei nomi più rispettati della scena underground di Amsterdam ma non è il tipo di dj che si nasconde nell’ombra, bensì un carismatico performer che, senza nessun compromesso, si pone sempre al centro della sua arte. I suoi set sono incredibili e appassionati, con sapori musicali che partono da architetture house e disco e vertono verso ritmi techno, l’afrobeat e l’acid. A dividere la serata con lui, la giovane Peggy Gou, nata e cresciuta in Sud Corea ma residente a Berlino dopo diversi anni di studio a Londra. Il 2016 è stato un anno ricco per lei, che ha visto uscire il suo primo album per la Rekids di Radio Slave, ed altre tre produzioni tra cui quella per Ninja Tune, nonché il debutto al Berghain e varie esibizioni con artisti del calibro di The Black Madonna, Dj Koze, Moodymann.

In apertura un pezzo grosso di casa Tenax, Alex Neri, che non ha certo bisogno di troppe presentazioni; membro dei Planet Funk e fondatore dell’etichetta Tenax Recordings, che nonostante gli impegni mantiene comunque un legame strettissimo con il mondo dei club, dove riesce ad esprimere al meglio il suo amore per la musica.

Buon divertimento!