Pasqua al Tenax con Joseph Capriati e Flavio Folco

Pasqua al Tenax con Joseph Capriati e Flavio Folco Pasqua al Tenax con Joseph Capriati e Flavio Folco

Il prossimo imperdibile appuntamento al Tenax Nobodys’ Perfect è questa Domenica. Festeggiamo insieme la Pasqua con l’arrivo di due grandi ospiti internazionali che attendevamo da molto sulla nostra consolle, arrivano le alte sfere della scuola techno napoletana: Joseph Capriati e Flavio Folco.

Capriati è conosciuto e apprezzato come una delle stelle più brillanti della nuova techno. Le sue produzioni sono apparse su label del calibro di Drumcode, la Plus 8 di Richie Hawtin solo per citarne alcune. La sua presenza non poteva mancare in questa ultima parte di grandi appuntamenti per la 35° stagione del nostro club.

Nato a Caserta, ascolta per la prima volta la techno all’Old River Park nel 2003 in una festa di 12 ore con Dave Clarke, Billy Nasty, Rino Cerrone ed altri. Rimane così totalmente impressionato da quel nuovo sound che qualcosa nella sua mente cambia per sempre. Ispirato ed entusiasta, fa il salto nel mondo della produzione affinando sempre di più le sue abilità.

Nel 2007 il primo vero importante show a Napoli, nella storica location del Golden Gate davanti a più di 5000 persone e ciò che segue è storia: una esplosione del profilo di Joseph, in patria e soprattutto all’estero.

Famose sono le sue perfomance a festival come Awakenings, Time Warp e in club come Berghain, Fabric e Amnesia dove suona anche per 12 ore consecutive.

Insieme a lui domenica c’è Flavio Folco che, onorando le radici ed il filone della mitica 909 ed il sound della 303, mixa elementi hip-hop, techno e funk che ricordano il taglio della post-acid house.

Le sue tracce sono come una iniezione, nel corpo e nella mente, che ci portano ad ondeggiare nel poliritmico insieme di battiti e pattern sonori.

Anche lui parte della cosiddetta “scuola techno napoletana”, Flavio segue le orme dei colleghi Markantonio, Luigi Madonna e Joseph Capriati con i quali ha partecipato alla già storica Boiler Room di Napoli, che abbiamo visto sui nostri canali in questi giorni.