O.SCENA.MENTE

O.SCENA.MENTE O.SCENA.MENTE

O.SCENA.MENTE
Nella Carne dell’Incubo
performance experience

regia Massimo Bevilacqua e Cecilia Lentini
con Filippo Mazzei, Claudia Felici Ares, Sara Zannoni, Margherita Cancellieri, Elena Fiorini, Caterina Scardillo, Martina Bartolini, Alessandro Lizzio, Miriam Poggiali, Matilde Mazzoni, Lorenzo Sbisà, Matilda Mancuso, Anais Giannakopoulos, Leonardo Borri.
sound design Francesco Casciaro
luci Eleonora Tulli
audio Giovanni Mazzanti
visual Massimo Bevilacqua

produzione TS KRYPTON

Oscenamente, avverbio dalla forte accezione negativa, nello scomporsi in “scena” e “mente” da il senso di un percorso che compie lo spettatore, un viaggio nel cuore dell’inconscio. Una experience che vuole mettere in scena tutte quelle visioni inaccettabili dal comune senso del pudore (perché oscene appunto) ma che spesso trovano terreno fertile nell’incubo, nei luoghi più intimi e reconditi dell’umano sentire.

O.SCENA.MENTE è una performance experience, dunque, che s’interroga sull’intimità dell’umano, sul tabù, sull‘esposizione fisica ed emotiva del proprio io più scandaloso. Un’indagine sul “se” sommerso che si contrappone all’esposizione superficiale di un’identità digitale che è volta invece a mostrare una “adeguata” immagine di sè. Una messa a fuoco della condizione intima del corpo, un’escamotage provocatorio, il tentativo di rendere pop la complessità dell’inconscio, l’inibizione, il rapporto piacere/dolore rivendicando quell’emotività socialmente celata. Un performance immersiva ed altamente tecnologica agita dalla potente fisicità degli interpreti e che mira al totale coinvolgimento del pubblico.

Biglietti
Intero € 10
Ridotto € 5 (soci Coop, under 35, studenti)

Prevendite online: bit.ly/2TZwQkt