20 anni di TENAX Nobody’s Perfect! con Planet Funk, Francesco Farfa, Philipp

20 anni di TENAX Nobody’s Perfect! con Planet Funk, Francesco Farfa, Philipp 20 anni di TENAX Nobody’s Perfect! con Planet Funk, Francesco Farfa, Philipp
Venti anni fa nasceva TENAX Nobody’s Perfect!
L’anniversario della serata sarà uno storico evento con ospiti Planet Funk, Francesco Farfa e Philipp.

PLANET FUNK

Da oltre dieci anni una delle più importanti band del panorama elettrodance italiano ed internazionale, i Planet Funk sono i primi grandi ospiti del ventennale.
Il gruppo è nato dalla fusione tra la vecchia formazione dei Souled Out (Alessandro Sommella, Domenico “GG” Canu e Sergio Della Monica) ed i Kamasutra, ovvero Marco Baroni ed Alex Neri. I Souled Out erano già noti nei primi anni novanta sia per il successo internazionale dell’album omonimo, registrato presso gli studi londinesi della Sony, che per il singolo Shine on, prima pubblicazione internazionale della storia della casa discografica Sony in Italia. Planet Funk era il titolo di un brano realizzato dallo stesso Neri. I Souled Out avevano prodotto diversi brani all’estero, con ottimi riscontri commerciali. Uno di questi si intitolava Stuck on love ed era cantato da Dee Lewis. Il brano fu uno dei maggiori successi radiofonici e in pista da ballo, negli anni 80.
I Planet Funk hanno esordito nel 2000 con la hit “Chase the Sun” che ha raggiunto le vette delle classifiche di tutto il mondo. Tanti i brani di successo come “Paraffin” (con Dan Black), “These boots are made for walking” (cover dello storico brano cantato da Nancy Sinatra), “Stop me” (Colonna sonora dello spot televisivo della Coca-Cola nel 2005,) “Static” (divenuta soundtrack del videogioco FIFA 08), “Another Sunrise” (Alex Uhlmann, disco d’oro,2011 ), “Ora il mondo è perfetto” (con Giuliano Sangiorgi, 2012). In questi ultimi due anni i Planet Funk sono tornati a produrre come un grande collettivo, formula che ha da sempre contraddistinto il loro progetto artistico che segna adesso il ritorno, alla voce, di Dan Black e Sally Doherty e conferma la presenza di Alex Uhlmann.

Nel 2017, i Planet Funk si esibiscono in occasione del Concerto del Primo Maggio con Another Sunrise, Non Stop e Who Said (Stuck in the UK). Il 14 luglio del medesimo anno viene inoltre pubblicato il singolo You Can Be. Il 13 dicembre 2018 i Planet Funk pubblicano All On Me, singolo cantato da Dan Black che anticipa il nuovo disco su cui il gruppo sta lavorando da anni e che prosegue il lavoro iniziato in studio dal compianto Sergio Della Monica.

 

FRANCESCO FARFA

Tra le colonne portanti del clubbing italiano spicca il nome di Francesco Farfa. Dj che ha fatto la storia del clubbing italiano. Un veterano della musica, dalla carriera decennale acclamata da pubblico e colleghi nazionali. Originario della Toscana, inizia la sua carriera negli anni ’80 esibendosi prima alla Y di Certaldo e poi nelle principali discoteche della regione: Barcaccina di Livorno, Imperiale di Tirrenia, Tartana di Follonica e Insomnia di Pisa. È durante una di queste notti che si dice Francesco sia stato ribattezzato “Farfa”, da “farfalla”; per il modo leggero in cui le sue mani lavorano al mixer e come metafora della sensazione che si prova ai suoi djset. “Svolazzando” da un club all’altro Farfa inizia a crearsi la sua tribù di seguaci e presto allarga i suoi confini con performances anche fuori dall’Italia, a partire da Parigi (dove partecipa alla nascita della Rave Age) e dall’Inghilterra.

A fine anni ’90 pubblica quattro release per la sua etichetta Audioesperanto, ma il successo definitivo arriva nel 2005 con l’uscita del suo primo album “Human Bridge”, subito apprezzato da pubblico e colleghi. Da quel momento il sound del dj toscano si fa strada nei più grandi club internazionali, tra cui il Pacha e lo Space di Ibiza, e lo porta a girare tutto il mondo. Un viaggio che si muove tra house e techno e con un tocco di suoni trance, per un’atmosfera magica che ancora oggi colpisce e che difficilmente è inquadrabile sotto un unico genere. Negli ultimi anni ha rilasciato una vasta gamma di dischi e collaborato con artisti come Farmakit, The Pleasure Team e Tony Verdi, oltre che aver prodotto tantissimi remix Caspar Pound, Charlie Hall, Dino Lenny, Robert Armani, Ekova e molti altri.

Essendo sempre alla ricerca di stimoli ed evoluzione sta attualmente concentrando le forze nella realizzazione di proprie produzioni musicali e nuove collaborazioni all’estero.

 

Philipp

La carriera di Philipp inizia nel 2002 e passa attraverso alcuni dei più importanti club italiani ed esteri tra cui Tenax, Cocoricò, Red Zone, Link e Dok Show. La visione del dj fiorentino è però molto più ampia e lo porta a sviluppare assieme all’amico e collega Cole, altro dj di grande influenza nella scena club nazionale, nei due anni successivi il progetto FRAGOLA, appuntamento di culto per clubber provenienti da tutta Italia.

Naturale evoluzione del progetto è la nascita di SUNFLOWER, open air daytime nato a Firenze e poi esportato con grande successo ad Ibiza ed in Croazia, sulla celebre isola di Pag. L’idea di costante evoluzione come artista e fondatore di FRAGOLA permette a Philipp di affiancare artisti iconici della scena club mondiale quali Laurent Garnier, Sven Vath, Tiesto, Fatboy Slim, Carl Cox, James Holden, Satoshi Tomiie, Ricardo Villalobos e molti altri ancora.

Nel 2013 arriva anche la prima soddisfazione discografica con “Traffic Jam”, EP rilasciato da Tenax Recordings e seguito poco dopo da “Retroit” su Theater Records. Dopo molti anni di esperienza dietro la consolle Philipp ha sviluppato un naturale feeling con il suo pubblico grazie ad un eclettismo maturato per essere capace di trasmettere il giusto mood in ogni situazione ricordando sempre che il dj è colui che fa divertire il dancefloor.

Venti anni e non sentirli! Vi aspettiamo per questo imperdibile appuntamento dove la storia del locale incontra la leggenda dell’evento!