Closing Party Tenax Nobody’s Perfect

Closing Party Tenax Nobody’s Perfect Closing Party Tenax Nobody’s Perfect

Sabato celebriamo il Closing Party Tenax. Ci attende un grande evento che conclude una grande stagione indimenticabile.

Ci sono tutti i nostri migliori dj in consolle. Per l’articolo di oggi, in cui vi salutiamo e vi diamo appuntamento al prossimo settembre per la prossima stagione, abbiamo pensato quindi di salutarvi con un reminder volto a non dimenticare le qualità e i volti della super consolle Tenax che vi aspetta ancora una volta in quel di Via Pratese.

Marco Faraone è un produttore versatile e prolifico i cui incendiari live set gli hanno fatto meritare l’attenzione di tutti i più grandi nomi.

Cresce immerso nella musica – suo padre era dj di una radio locale negli anni ’80, mentre suo nonno era cantante di musica popolare e un musicista. Circondato da queste inflenze musicali così differenti, Marco Faraone inizia a divertirsi con dischi hip hop come quelli dei Run DMC e Tupac e con la drum n bass. Il suo talento non passa a lungo inosservato e ottiene il suo primo lavoro da dj a 14 anni.

Mentre sviluppa il suo stile, Marco rimane affascinato dalla house degli anni ’90 suonata da Master At Work e Todd Terry, e dall’abilità di Laurent Garnier di suonare set così diversi tra loro. (variegati)

L’evolversi delle sue capacità tecniche lo porta alla sua prima release nel 2008, “Arabia” per Tenax Recordings. Sebbene il suo lavoro sia stato ricevuto molto bene, serve ancora qualche anno di duro lavoro prima di approdare su Moon Harbour con l’EO del 2010 “Strange Neighbors”. Quando il boss della label Matthias Tanzmann suona la title track al DC10 ad Ibiza, scatena una fortissima reazione tra il pubblico. Finalmente Marco Faraone è arrivato.

Da allora si è costruito una reputazione a livello mondiale come produttore capace ed esperto, con pubblicazioni che spaziano dai caldi groove house che si trovano del suo più recente EP per Moon Harbour “Next Level”, alla techno ipnotica e inarrestabile del suo ultimo EP per Rekids e On Edge Society. È grazie alla sua versatilità che Faraone ha pubblicato su così tante etichette importanti in un periodo di tempo relativamente breve – Drumcode, Rekids, Ovum, Be As One, Sci+Tec, Desolat, All inn records, Holic Trax, Get Physical e Truesoul hanno tutte fornito una casa alle produzioni di Faraone.

Marco Faraone riesce a mantenere la sua posizione da resident al Tenax e al contempo gestire un calendario di date sempre crescente che lo porta in giro per il mondo, festival come Awakenings, Caprices, Tomorrowland and Extrema Outdoors, Elrow, e poi serate all’ Output, allo Spybar Chicago, allo Stereo Montreal, il Panorama Bar a Berlino, il Watergate, il Secret Solstice e il 3 anni come resident per “music On” di Marco Carola ad Ibiza, sono solo alcuni dei luoghi che lo hanno visto e lo vedranno protagonista.

Dopo aver raccolto consensi sia come resident di fiducia sia come headliner itinerante, con date importanti nel suo curriculum, Faraone dà vita alla sua etichetta. UNCAGE Music sin dall’inizio ha fatto parlare di sé nella scena elettronica, pubblicando materiale della massima qualità di artisti del calibro di Radio Slave, Skudge, Markus Suckut, Nick Hoppner, Marcel Fengler, Donato Dozzy, Eduardo De La Calle e naturalmente Marco Faraone, creando anche per talenti più giovani, come Hertz Collision e Pablo Mateo, l’opportunità di esprimersi ed essere conosciuti.

Marco Farone è uno straordinario giovane dj e produttore dai molti talenti, probabilmente uno dei più versatili che si siano visti negli ultimi anni e il lancio di Uncage è un’altra freccia nella sua faretra, un segno evidente della qualità e un indicatore della sua forza e della sua tenacia nella frenetica industria musicale.

Mennie, artista versatile e determinato ad emergere nella scena Italiana, la sua musica spazia dalla house a ogni possibile sfumatura della techno.

Acclamato sempre di più dai suoi colleghi, Mennie è recentemente stato nominato da DjMag come uno dei produttori emergenti più rappresentativi della scena house italiana, e il suo talento gli ha dato l’opportunità di pubblicare tracce e remix per etichette importanti come Poker Flat, Desolat, Exploited, Housewax, oltre a permettergli di suonare in tutta Europa.

Con la sua musica ha richiamato l’attenzione di artisti importanti come Loco Dice, Tanzmann, Groove Armada ed è diventato un’assoluta costante nei loro set.

Entrato da poco nella famiglia Tenax, Mennie ha anche una continua partnership in studio con Alex Neri con cui porta avanti numerosi progetti…per cui aspettiamoci uscite gustose nei prossimi mesi!

La carriera di Philipp inizia nel 2002 e passa attraverso alcuni dei più importanti club italiani ed esteri tra cui Tenax, Cocoricò, Red Zone, Link e Dok Show. La visione del dj fiorentino è però molto più ampia e lo porta a sviluppare assieme all’amico e collega Cole, altro dj di grande influenza nella scena club nazionale, nei due anni successivi il progetto FRAGOLA, appuntamento di culto per clubber provenienti da tutta Italia.

Naturale evoluzione del progetto è la nascita di SUNFLOWER, open air daytime nato a Firenze e poi esportato con grande successo ad Ibiza ed in Croazia, sulla celebre isola di Pag. L’idea di costante evoluzione come artista e fondatore di FRAGOLA permette a Philipp di affiancare artisti seminali per la scena club mondiale quali Laurent Garnier, Sven Vath, Tiesto, Fatboy Slim, Carl Cox, James Holden, Satoshi Tomiie, Ricardo Villalobos e molti altri ancora.

Nel 2013 arriva anche la prima soddisfazione discografica con “Traffic Jam”, EP rilasciato da Tenax Recordings e seguito poco dopo da “Retroit” su Theater Records. Dopo molti anni di esperienza dietro la consolle Philipp ha sviluppato un naturale feeling con il suo pubblico grazie ad un eclettismo maturato per essere capace di trasmettere il giusto mood in ogni situazione ricordando sempre che il dj è colui che fa divertire il dancefloor.

Cole, Dj resident del Tenax, eletto come primo club in Italia nel 2012, insieme al suo amico di lunga data Philipp è il creatore e sviluppatore delle feste Fragola e Sunflower, la seconda è una delle 10 feste più popolari a livello nazionale secondo Zero.eu.

Nel corso degli anni, ha guadagnato il rispetto grazie alla sua versatilità, la sua tecnica e un suono decisamente underground. Ha suonato con i più famosi dj del mondo, in occasione dei migliori eventi e festival in Italia e all’estero, come Cielo di New York, Winter Music Conference di Miami e Russia, Space Club, ZOO PROJECT, Sankeys a Ibiza, il Club 4, Eastender festival, Macarena, Sala Bloc a Barcellona, Goa festival a Madrid, Kristal Club a Bucarest, A 38 a Budapest, Cirque Paradis a Parigi, Fakt a Basilea, Club Der Visonaere a Berlino, Papaya e Acquarius in Isola di Pag, Porat in Pirovac durante il party Sunrise e in molti altri…

Siete pronti per un party da non dimenticare? Vi aspettiamo sabato sulla pista del Tenax!