Una consolle di talenti italiani: sabato al Tenax è tempo di una super line-up tutta da scoprire!

Una consolle di talenti italiani: sabato al Tenax è tempo di una super line-up tutta da scoprire! Una consolle di talenti italiani: sabato al Tenax è tempo di una super line-up tutta da scoprire!

Un Nobody’s Perfect! tutto di talenti italiani quello che vedremo sabato 23. A scaldare la pista infatti ci saranno Giammarco Orsini, Domenico Rosa, Saverio Celestri e Cole & George.

La prima cosa che c’è da sapere su Giammarco Orsini è che ama mixare con l’intento di riuscire a creare un feeling reale con la pista attraverso una selezione eclettica e ampia.

Un set infatti non è solo questione di far muovere la gente, ma è anche saper leggere l’atmosfera del momento grazie alla scelta dei dischi.

Stare in comunione con gli altri, e sentirsi legati gli uni agli altri, questo è il concetto che rappresenta l’esperienza del djing: il legame tra i dischi, il legame tra le persone.

Giammarco Orsini ha cominciato molto giovane ma ancora è focalizzato sulla continua ricerca di sonorità indipendentemente da provenienza o genere. Il suo background è composto da molte influenze:house e techno, post rock, ambient.

È stato dj resident dal 2011 allo zubar dove ha suonato con i migliori dj del mondo, ed attualmente è regular al Goa Club.

Domenico Rosa è un dj e produttore italiano di Benevento. Nato nel 1989 inizia a comprare vinili a 15 anni. Dopo le scuole superiori decide di dedicarsi completamente alla musica elettronica con una laurea in ingegneria del suono.

Nel 2012, insieme a Riccardo, fonda la sua etichetta: Imprints Records, considerata una delle etichette più interessanti della scena underground e le cui pubblicazioni sono tra le preferite dei dj in tutto il mondo, l’etichetta nasce non l’intendo di dare spazio a nuovi producers di talento e di creare un amalgama tra deep-house e minimal.

Sempre molto attivo Domenico Rosa, oltre ad essere un ottimo producer, ha anche un felice rapporto con la consolle, e il suo talento lo ha portato a suonare nei migliori locali in giro per l’Europa.

Saverio Celestri è un dj e producer italiano con base a Berlino. Ha iniziato a comporre musica elettronica a 16 anni e ha pubblicato il suo primo lavoro a 20.

Arrivato a Berlino Saverio ha iniziato ad aprire la mente, ampliando e facendo evolvere la sua comprensione musicale dando vita a nuovi progetti con il collettivo Slow Life, pubblicando collaborazioni con S. Moreira e molti altri artisti su etichette come Libertine Records, Imprints Records e molte altre.

Nel 2016 pubblica il suo primo album “Reality is not Reality”.

La sua ricerca sonora nella musica ha portato Saverio a costruire dei set con uno stile unico ed emozionante, gli ha permesso di sviluppare la propria musica in modo originale e di essere un talento fuori dagli schemi.

Cole, dj resident del Tenax, insieme a Philipp è il creatore e sviluppatore delle feste Fragola e Sunflower. Negli anni, la sua originalità, la sua tecnica e un suono decisamente underground gli hanno fatto guadagnare il rispetto dei suoi pari.

Ha suonato con i più famosi dj del mondo, in occasione dei migliori eventi e festival in Italia e all’estero, come Cielo di New York, Winter Music Conference di Miami e Russia, Space Club, ZOO PROJECT, Sankeys a Ibiza, il Club 4, Eastender festival, Macarena, Sala Bloc a Barcellona, Goa festival a Madrid, Kristal Club a Bucarest, A 38 a Budapest, Cirque Paradis a Parigi, Fakt a Basilea, Club Der Visonaere a Berlino, Papaya e Acquarius in Isola di Pag, Porat in Pirovac durante il party Sunrise e in molti altri.

Cresciuto nella scuderia di Fragola, Alessandro Pagliai, in arte George, è un giovane talento fiorentino le cui capacità ha fatto sì che suonasse già al Ro:Bot Festival, al Sunflower, al MUV e molti altri.

Spinto da una grande passione per la musica, i suoi set sono sempre potenti e di distinguono per l’energia che trasmettono.

Sabato si preannuncia un’altra serata incredibile! Vi aspettiamo sulla pista del Tenax, don’t miss it!